Le cose peggiori che si fanno in Cucina


Le cose peggiori che si fanno in Cucina, che fai anche tu!

Ecco un elenco dell cose peggiori che si possono fare in Cucina. Questi che vedremo sono comportamenti molto comuni, molto molto dannosi per la salute, e la maggior parte di chi le esegue non sà nemmeno che sta andando contro la salute del proprio corpo.

Nella nostra epoca è già difficile fidarsi di quello che troviamo nei supermercati, quindi prestiamo attenzione a come ci comportiamo durante la preparazione dei pasti!

Mangiare-sano-è-fondamentale-mettersi-a-cucinare-dure-ore-al-giorno

1 – Usare la Vanillina

Quando si inizia a preparare un dolce, nella lista degli ingredienti troviamo spessissimo la Vanillina. Quindi cos’è la Vanillina? Non è nient’altro che un aroma artificiale, come quelli utilizzati dalla industria alimentare…Molto meglio utilizzare la vera vaniglia per fare una torta!

2 – Lavare le pentole senza risciacquarle bene

I detersivi moderni non sono certo un esempio di eco-sostenibilità, lasciarne residui di quelle sostanze nelle stoviglie è certo salutare, questi residui finiranno nel cibo di conseguenza anche dentro di noi. Berresti mai del detersivo? Quindi prestate attenzione!

3 – Strinare

Questo credo sia ovvio  le cose strinate non vanno bene,ma è importante ricordare che le parti strinate, oltre a non essere buone al palato sono anche cancerogene.

4 – Utilizzare pentole in Alluminio

Le pentole di alluminio rilasciano sempre alluminio negli alimenti, l’alluminio è un metallo tenero, basta pochissimo per graffiarlo, e per ogni graffio, dell’alluminio si è staccato dalla pentola e si è riversato nell’alimento. L’alluminio può provocare serie malattie come la Sclerosi Multipla.

5 – Utilizzare la carta di alluminio per impacchettare limone, aceto o cibi acidi

La carta di alluminio a contatto con sostanze acide rilascia molecole di alluminio, l’alluminio può provocare serie malattie come la Sclerosi Multipla.

6 – Utilizzare la scorza di Agrumi Trattati

Gli agrumi vengono trattati in superficie per mantenere la bella buccia lucida e omogenea con composti chimici come l’E230 (difenile) un composto derivato dal carbone anche utilizzato come pesticida. Quindi prima di utilizzare la buccia assicurarsi che gli agrumi siano di agricoltura biologica!

7 – Utilizzare il Dado

Il dado è per molti considerato indispensabile, ma il dado che acquistiamo al supermercato contiene ingredienti altamente dannosi (anche quello senza glutammato monosodico),  molto meglio non utilizzarlo. Se volete un Dado saporito, sano e sopratutto con ingredienti di cui sapete la provenienza, ecco la ricetta per il Dado fatto in casa<—CLICCA QUI

8 – Cuocere il Soffritto per 2 ore

Cuocendo per tanto tempo il soffritto le proprietà di qualsiasi verdura spariscono, le vitamine se ne vanno, le proprietà nutritive calano esageratamente, in pratica si ammazzano tutti gli alimenti contenuti , e si finisce per mangiare qualcosa privo di qualsiasi nutrimento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 DADO – Glutammato Monosodico <—CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’

2 Ricette per il Dado fatto in casa <—CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’

Se quest’articolo ti è stato utile seguici anche sulla pagina Facebook!

Angela David

- Sono una giovane Web & Graphic Designer, con la passione del fitness e della salute, e tutto ciò che riguarda il migliorarsi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares