Lazar Angelov è NATURAL o assume steroidi ?

Tutti gli appassionati del fitness e bodybuilding conoscono bene l’atleta Lazar Angelov,  ormai idolo ed ispirazione per tutti quelli che si allenano.
Ma c’è da dire se Lazar sia frutto di allenamento naturale o sottoposto a cicli annuali , come voi abbiamo cercato po di informazioni in rete attendibili.

Nelle foto Lazar Angelov arriva a dei livelli che sembrano impossibili , però c’è da dire che è  una buona parte è fatta dal fotoritocco che miglior ancora più le sue forme fisiche. Quasi tutte le sue fotografie sono fatte in ambienti favorevoli di luce e inoltre vengono modificate al computer.

Però analizzando altre foto l’atleta rimane comunque troppo grosso e definito….purtroppo al giorno d’oggi molti rivendicano di essere natural , così come il gran Khali che si dichiara natural ma non lo è per niente.
Noi siamo andati a fare un confronto con Frank Zane, il quale ai suoi tempi natural non era.

Dimensioni , altezza , peso , braccia Lazar Angelov

Lazar Angelov è NATURAL o assume steroidi ?

Questo atleta vanta delle dimensioni da vero superuomo , con un altezza pari a 1,80 , una percentuale di grasso corporea intorno al 5%.
Andiamolo a mettere a confronto con Frank Zane : 91kg , m 1,75 , percentuale di grasso 4-5%.
Andando a vedere i parametri la differenza è davvero minima (a favore di Lazar) , vi ricordo però che Zane ha partecipato 3 volte al Mr Olympia e più volte ha affermato di aver fatto un largo uso di steroidi per via orale di  Dianabol e Deca.

Quindi si può evidentemente capire che c’è una bassa percentuale di credibilità , purtroppo il mondo del fitness è costretto a mentire su questo argomento altrimenti gli alteti verrebbero etichettati come sleali , nemici della società e dopati.

Genetica? La genetica è veramente fondamentale nel bodybuilding, ma anche l’uomo con la migliore genetica non puo’ superare la sua natura umana.

Angela David

- Sono una giovane Web & Graphic Designer, con la passione del fitness e della salute, e tutto ciò che riguarda il migliorarsi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares